Guidati da Valerio Caso sono già partiti oggi i primi nostri atleti che gareggeranno  da domani a domenica nei campionati assoluti allo stadio Adriatico di Pescara. Alla faccia della scaramanzia la spedizione è composta da 17 atleti. Fra i nostri big assenti per programmazione tecnica Elena Romagnolo e Nicole Reina reduci dalle vittorie tricolori di Alberobello nelle categorie SF 35 e Under 23 nonché seconda e terza arrivata nella gara assoluta femminile dietro Sara Dossena. Il più anziano del gruppo è Luca Leone classe 1986 in gara sui 1500, la più giovane Gaia N’Diaye classe 2001 in gara nel lancio del disco. Vediamo in sede di pronostico quali sono le prospettive della vigilia di tutti i nostri atleti.  PODIO. Sulla carta chance di podio le hanno Lorenzo Vergani che si presenta con il miglior accredito nei 400 ostacoli (49.37) nel lotto dei 20 iscritti a questa gara. Oltre a lui sicuramente la staffetta maschile 4 x 400 metri composta da Severi, Ceriani, Olivieri e Martinis che con 3:10.63 ha il secondo tempo fra le 17 squadre iscritte a questa gara.  FINALE. Possono ambire ad un piazzamento fra i primi otto anche Virginia Troiani nei 400 metri con il suo 53.53 quinto tempo fra le iscritte, la gemella Serena negli 800 metri, anche se non sarà facile visto che il suo 2.07.36 la colloca all’undicesimo posto fra le 29 iscritte sul doppio giro di pista. Chance di entrare nei primi otto hanno anche Bianca Garibaldi Devoto nel salto in alto con il suo 1.77 (18 iscritte) ed il decatleta Matteo Di Prima (15 iscritti) con i suoi 6682 punti. Entrambi sono esattamente all’ottavo posto negli iscritti dello loro specialità.    PRIMATI PERSONALI. Un gradino sotto questi atleti troviamo tutti gli altri iscritti. Nei 400 maschili Nicolò Ceriani (47.63) e Roberto Severi (47.75) hanno rispettivamente il 17° ed il 20° iscritto nel listone dei 30 iscritti. Entrare in finale appare molto difficile visto che il decimo tempo stagionale è di 46.58! Stesso discorso anche per Alexandra Troiani che con 55.25 ha il 16° tempo fra le 24 iscritte a questa gara. Più o meno la stessa situazione hanno anche gli altri atleti compresi in questa fascia. Da Luca Leone 16° con 3:48.35 ed Edoardo Melloni 20° con 3:49.88 nell’ambito dei 30 iscritti sui 1500 metri. Quindi Umberto Contran 13° con 9:09.10 nei 3000 siepi (20 iscritti). Caccia al personale infine per Giulia Milani 16° con 44.68 nel giavellotto (34 iscritte) e Bianca Falcone 13° con 3.90 nel salto con l’asta (18 iscritte). ESPERIENZA. Gli assoluti di Pescara saranno anche una occasione per fare importante esperienza agonistica per i nostri due atleti del lancio del disco. Dalla giovanissima e talentuosa allieva Gaia N’Dyaie 26° con 41.96 nelle 31 iscritte e soprattutto per Ivano Verbi che con il suo 44.79 stagionale chiude la lista dei 23 iscritti alla gara maschile.